Fegato

Ogni anno in Italia vengono diagnosticati 8.800 tumori primari del fegato negli uomini e 4.000 nelle donne (Registro Tumori italiano 2016). Il fegato, a causa della sua funzione di filtro dell'organismo, è facilmente sede di metastasi, molto più frequenti dei tumori primitivi.
 
In caso di neoplasie o metastasi situate all'ilo epatico e alle sue strutture vitali (vena porta, arteria epatica, via biliare principale, vena cava) è spesso complesso intervenire con le tecniche convezionali (chirurgia e termoablazione).
 
L’elettrochemioterapia può essere una valida opzione in questi pazienti, in quanto non utilizzando fonti di calore, permette di salvaguardare strutture nobili circostanti le lesioni e rigenerare tessuto sano al posto di quello neoplastico.

Le consigliamo di confrontarsi col suo medico per capire se la terapia può esserle di aiuto.

Le tecnologie utilizzabili per il trattamento di tumori e metastasi del fegato sono Cliniporator®Cliniporator® VITAE.

Scrivi a oncologia@igeamedical.com per sapere qual è l'ospedale più vicino a te.

Il contenuto di questo sito web deve intendersi generico e non può sostituire diagnosi o trattamenti medici professionali. Cerca sempre il consiglio di un medico o di un altro operatore sanitario qualificato per qualsiasi domanda tu possa avere riguardo alla tua condizione di salute. Non ignorare mai un consiglio medico professionale a causa di qualcosa che hai letto su questo sito.
Questo sito web non consiglia o approva test specifici, medicinali, prodotti, procedure, opinioni o altre informazioni che possono essere menzionate sul sito.
Il sito e i suoi contenuto sono stati realizzati dal dipartimento di comunicazione al pubblico di IGEA S.p.A.

IGEA © 2018