Due eventi sull'ECT nel trattamento delle metastasi ossee al SIOT 2017

Al 102° Congresso Nazionale della SIOT (Palermo 20-23 ottobre 2017) due eventi parleranno del ruolo dell'elettrochemioterapia nel trattamento delle metastasi ossee. Un tema sul quale c'è molto interesse, visto il numero di nuovi casi di metastasi ossee in Italia (circa 35000 per anno l'Associazione Italiana di Oncologia Medica). Numero in continuo aumento visto l’allungamento dell'aspettativa di vita dei pazienti oncologici dovuto alle sempre più efficaci terapie disponibili. 

Sabato 21 ottobre alle ore 14:30 presso la Sala Ragusa del Padiglione 4, nell’ambito della riunione del Gruppo di studio SIOT sulle Metastasi Ossee, la dr.ssa Laura Campanacci (IOR, Bologna) presenterà la sua esperienza sull’utilizzo della elettrochemioterapia nel trattamento delle metastasi ossee e fornirà un aggiornamento sul database del network ReinBONE (Registry on Electrochemotherapy in bone) che raccoglie la casistica di 8 centri italiani.

Lunedì 23 ottobre alle ore 8:30 presso la Sala Erice del Padiglione 11, il dr Raimondo Piana (CTO, Torino), durante la riunione del CIOSM (Club Italiano di Oncologia del Sistema Muscoloscheletrico “Mario Campanacci”), riporterà la sua positiva esperienza sulla combinazione elettrochemioterapia e osteosintesi nelle impending fractures.